La memoria che svanisce

A più riprese mi sento come se stessi cercando un file che è irrimediabilmente andato perso. Ne trovo tracce, inferisco da indizi sparsi che dovrebbe esserci del contenuto lì in quel punto, ma non c’è niente. Vuoto. Scary. Ricerca affannosa ma disperatamente vana.

Momenti della giornata cancellati, persone che non riconosco, oggetti che scompaiono. Per ora sono i margini a svanire: momenti di passaggio, comparse, oggetti non necessari. Ma cosa succederebbe se lo svanimento si inoltrasse verso il centro?

Ecco, questo è inquietante.

Per cercare di salvarmi taglio via tutto ciò che non mi pare indispensabile. Ma poi stai a vedere che ho tagliato troppo, troppo presto, e inutilmente, che il problema è tutt’altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...