Quale filo conduttore?

“Because I am involved again”. Morto un papa (russo) se ne fa un altro (olandese), subito. Velocità, leggerezza, esattezza, visibilità. Le lezioni americane di Calvino. Ma forse è solo un gioco.

Altro gioco: Michele è solidamente gay, eppure da quell’unica volta si è insinuato nelle mie fantasie.

Non è un gioco: Mastico così tanto chewing gum che mi è venuto l’acido lattico nelle mascelle.

Forse è un gioco: smantello riserve, come mi sono ripromessa, ma lo sgombero porta di continuo alla luce qualche polla di confusione.

Fili conduttori: gioco? confusione?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...