Mostri e magie (umani)

Delorazepam L’effetto è pulito e miracoloso. L’ansia si fa trasparente e lascia la scena a i normali pensieri, lucidi e ragionevoli.

Non lo facevo da quattro anni, non ne ho abusato, e sono felice di essermi ricordata di avere una boccetta in un cassetto. Ora, per un po’, so che posso andare avanti così: con questa specie di pozione magica.

I veri mostri, inutile illudersi, non si affrontano senza magie. E certo, non è lui il mostro, ma dentro di sé ha un vero mostro che divora piano lui e avidamente tutti quelli che gli stanno vicini. A un certo punto se ne renderà conto, e rivolgerà la sua rabbia nella giusta direzione. Per ora invece miete inconsapevole vittime innocenti.

Io lo so, e aspetto (con un certo piacere) di vedere le ossa delle pretenziose crocerossine sputate sul ciglio della strada. Quando sento i morsi, ora, so cosa fare. Magari, mentre lo guardo con tutta la lucidità che mi è ora concessa, potrei decidere di fare altro. Magari invece no.

Annunci

2 pensieri su “Mostri e magie (umani)

  1. capriccietto

    Mi piace quello che dici. C’è una cattiveria che andrebbe superata. Oltre, oltre, oltre!
    Potrebbere essere che sono un passo oltre te… [se ho fatto abbastanza bene una botta di conti un dieci anni avanti – ma è solo un caso anagrafico] – e chiudo la quadra.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...