Roba inguardabile

beuys

Passeggio per i corridoi e le sale e guardo in giro, mi avvicino a quello che mi cattura e ignoro il resto.

Mi vengono pensieri, sensazioni sottopelle e associazioni misteriose. Quando queste persistono più di qualche secondo mi trovo a esplorarle e a seguirle. A volte mi portano di fronte al titolo e all’autore, e se l’attenzione oltrepassa una certa soglia critica vengo pure indotta a leggere i testi didascalici, che altrimenti non si affrontano. E certe volte è una conferma. Certe volte invece proprio no, ma tanto do ragione a me stessa, che le sensazioni sottopelle sono sempre nel giusto, e sicuramente lo sono più di chi scrive quei testi per mestiere. Comunque, non sono lì per imparare, non nel senso usuale del termine.

Il bello, l’armonioso, il mondo come dev’essere: roba tramontata un secolo fa, anacronismo puro. Ora il mondo è come è: inguardabile, angoscioso, abbagliante, caotico, sporco, stupido, vacuo, disordinato, insensato. Va bene esercitarsi nella conoscenza che segue le vie lineari della razionalità, ma chi è in grado di far penetrare una sonda di sensibilità dentro i cunicoli profondi dell’anima, facendo risuonare corde seppellite e dimenticate, ecco: quello è un artista.

Poi il mercato confonde le idee, ma solo quelle di chi ha le idee confuse. (Beuys è facile un genio, fin lì ci arrivo facile pure io).

Annunci

6 pensieri su “Roba inguardabile

  1. nunziatullio

    L’artista ha spesso la fortuna di riuscire ad esprimere (pittura, poesia, racconti, sculture, fotografia,…) tutto ciò che cova dentro, ciò che sente… Una sorta di “liberazione”.
    Poi viene il business… E lì stendiamo un velo!

    Buona serata!

    Rispondi
  2. ammennicolidipensiero

    eppure non sarà un caso che abbiamo un’attrazione verso l’ “inguardabile, angoscioso, abbagliante, caotico, sporco, stupido, vacuo, disordinato, insensato”, se è specchio del nostro tempo… però forse sono io che non capisco se il titolo è ironico

    (… eri ad un museo su stonehenge? :-P )

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...