Penso fuori di me

Invece di pensarmi dentro, sento la mia attenzione focalizzata fuori di me. Fuori di me esistono diecimila fuochi, e ognuno di questi sembra reclamare una certa priorità. E così mi viene l’ansia, perché a pensare altrove mi carico di tutti i problemi del mondo e mi scordo di me stessa. Mi lascio lì parcheggiata in un angolo mentre spingo massi di Sisifo di qua e di là.

Ma in fondo, a parte un paio di significative eccezioni, per i problemi del mondo la mia attenzione non fa grande differenza. Quando sono presente a me stessa invece faccio una differenza enorme.

Scrivere mi serve anche a questo: a riportare il centro dell’attenzione dentro di me, soprattutto ora che Paul è tornato a minacciarmi di risucchiare tutto (causa mia, non sua).

Ora quattro giorni a Berlino (e tappa a Parigi? O no?) e vediamo se riesco a tenere saldo il timone.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...