Prospettive

Visti da oggi, i quattro anni appena trascorsi sono una specie di starnuto, un battito di ciglia appena appena un po’ prolungato. Ho corso per quattro anni nella mia ruota da criceto, poi sono scesa e tutto è come prima, intatto e senza neppure un granello di polvere (e dove non si accumula polvere vuol dire che il tempo non passa. E polvere in giro non ce n’era).

Insomma: tutto ordinato nei cassetti, la mia crema per il viso in bagno, i libri che ho lasciato negli scaffali. Lo stesso viso, le stesse labbra, le stesse parole – che sono uscite fuori subito. E tutto il resto.

Questi i fatti.

___

E ora lucidamente mi chiedo: è una realtà, per quanto incredibile? O è il desiderio che crea questa realtà? E se è desiderio, è mio o di entrambi?

___

Comunque è inutile sognare, che la mia vita oggi è correre nella ruota del criceto.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...