Che nervi

Pensavo fosse così semplice. Ho fatto la super-cool: take all the time you need, we don’t need to rush things, think well about it, bla bla bla e poi eccomi qui sprofondata nella peggior specie di frustrazione dell’attesa. Che ha pure l’aria di poter durare a lungo. Che deficiente. Ben mi sta, così imparo.

E poi alla fine sarà no, no guarda, meglio di no. Ragionevole: perché riaprire la solita piaga? E anche prevedibile: con lui che ha scopi così chiari in testa. He’s been going from one messy situation to another: chissà se si è reso conto che scopi troppo chiari non aiutano.

Chissà se (ci) sarà incontro.

Riempio il tempo: cucino i medaillons di filetto, magari preparo anche la crema ai funghi.

(Ah, uh.. PJ si licenzia lunedì. PJ chi? Beh, PJ è uno dei pochi in grado di capire).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...