Oggi musica ore 17

geigeQuando F prende il violino in mano il mio umore risale sempre come un palloncino.

Non sono una mamma pushy (come mi ha apostrofato una volta una portiera cicciona mentre cercavo di spingere il passeggino dentro uno degli ingressi di Houghton Street. Era una battuta, al tempo), ma quando F prende il violino mi viene spesso il dubbio di essere una così, e della peggior specie.
Da dove esce improvvisamente quel fiotto di entusiasmo, che ce ne fosse per irrorare almeno un po’ le altre cianotiche parti della mia vita?
(Forse che sia una banalissima forma di compensazione per i miei fallimenti? OMG, mi rifiuto di pensarlo, ma forse dovrei ragionarci meglio).

In ogni caso, F che suona mi entusiasma. Non si entusiasma lei che invece mugola e perde tempo, ma alla fine mi pare sempre di intuire una certo orgoglio sotto quei mugolii, che forse sono solo una forma di ostentazione della sua indipendenza.

Io insisto, inflessibile e un po’ carogna: puoi farlo meglio, ancora una volta, solo cinque minuti.

Ora mi odia. In futuro si vedrà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...